sponsor

sponsor

venerdì 1 luglio 2016

"Western Sex Rock and Horror", riecco Stefano Jacurti!

Cari amici della Frontiera, come sicuramente ormai tutti saprete, Stefano Jacurti è un grandissimo amico di Western Campfire. Scrittore, sceneggiatore, regista, produttore, attore, Stefano è da sempre stato attivo nel mondo western editoriale con varie opere di narrativa: Il baule nella prateria, Avrei voluto essere ucciso da Clint Eastwood e Bastardi per stirpe (per non parlare, ovviamente, dei suoi film). Bene, quest'anno il nostro amico ritorna in libreria con Western Sex Rock and Horror, una scoppiettante raccolta di racconti che parte dal western per poi allargarsi anche all'horror, all'erotico, alla fantascienza, all'on the road. Sedici racconti sotto il segno dell'avventura nello stile di un grande narratore che abbiamo sempre apprezzato.

Western Sex Rock and Horror è già disponibile ed è pubblicato da I libri di Emil (già editore del precedente Bastardi per stirpe). Stefano è già in giro per l'Italia a promuoverlo e a presentarlo (per info su date e località potete iscrivervi e visitare il gruppo Facebook dell'autore Avrei voluto essere ucciso da Clint Eastwood).

E ora ecco la sinossi per farvi entrare maggiormente nel mood di Western Sex Rock and Horror:

Lingue di fuoco scaturiscono da un fucile negli spazi sconfinati dove un bambino è l’unico sopravvissuto di una carovana massacrata. Mentre si susseguono battaglie nella neve, lupi all’attacco e cavalleggeri che spariscono nel nulla, ecco sopraggiungere storie di disertori, di corpi che si uniscono in amplessi selvaggi e di altri maciullati dalle pallottole.
La raccolta è un western che cavalca le rughe di una vecchia malata; un western nel quale, tra i conflitti a fuoco e quelli dell’anima, uomini e donne seguono una pista ad ovest di tutto. Le visioni orrorifiche della civil war e un pistolero nel buio, galoppano a fianco del sogno americano fallito, spolpato, ucciso: ma non per chi si arma per l’ultima ballata, per chi sgassa con una Harley Davidson e per chi, sulle note delle country music, ingaggia l’ultimo rodeo.
Western Sex Rock and Horror è una pista costellata di conti da saldare, da una squaw bellissima, da una forca che attende. Sono storie classiche, contaminate, sanguinarie, consumate come le cicche nel posacenere di un motel del sesso on the road. Stefano Jacurti racconta il selvaggio west di ieri e di oggi, dove nulla è come sembra e nulla sarà come prima, nemmeno dopo un concerto rock.

Pagina del libro sul sito dell'editore.

Stefano Jacurti è nato a Roma ed è scrittore, sceneggiatore, produttore, regista e attore di cinema e di teatro. Ha scritto quattro libri di narrativa western e sceneggiato, diretto (insieme a Emiliano Ferrera) e prodotto due film western (Inferno bianco e Se il mondo intorno crepa).

Nessun commento:

Posta un commento