sponsor

sponsor

venerdì 17 novembre 2017

"La legge del più forte": la riedizione del libro di Luca Barbieri!


Luca Barbieri è amico di lunga data di Western Campfire. Nel corso degli anni abbiamo sempre segnalato le sue pubblicazioni western, e cioè la stupenda raccolta horror Five Fingers (in due edizioni diverse) e l'altrettanto stupendo saggio Storia dei pistoleri. Ed è proprio quest'ultimo libro che, dopo alcuni anni di irreperibilità per via dell'esaurimento delle copie, Odoya ha riedito per il circuito delle edicole. Con una nuova copertina (che potete vedere in apertura) e un nuovo titolo (mentre, come ci tiene a precisare lo stesso autore, i testi rimangono identici all'edizione precedente), La legge del più forte, la cavalcata nelle vite dei peggiori gunmen del West riprende la sua piena corsa a partire da oggi venerdì 17 novembre.

Scrive l'editore, nella nota di presentazione del libro:

Arriva in edicola, allegata ai quotidiani del Gruppo QN (La Nazione, Il Giorno, Il Resto del Carlino), la ristampa di un volume ormai esaurito da alcuni anni: “Storia dei pistoleri” di Luca Barbieri.
Il volume ha una nuova veste grafica, una revisione dei testi e un nuovo titolo, più accattivante e incisivo: “La legge del più forte”.
Una narrazione snella e vivace accompagnerà il lettore in una cavalcata insieme ad alcuni tra i peggiori farabutti che hanno insanguinato il Far West, un affresco con molti dei personaggi entrati nel nostro immaginario collettivo come moderni “cavalieri erranti” ma che di fatto furono spesso soltanto squallidi assassini: una feroce storia degli uomini e delle armi che resero celebre la Frontiera americana.
“La legge del più forte” racconta con chiarezza, in uno stile secco come un colpo di revolver, le crude vicende dei pistoleri del Far West e ne svela l’influenza sulla storia americana, attraverso precise ricostruzioni storiche e descrizioni dettagliate.
Immaginando i pistoleri come una bizzarra fratellanza unita da un comune culto per la Colt, il racconto delle loro gesta inizia con la storia di colui che è ritenuto il “principe” dei gunfighters, Wild Bill Hickok, per passare poi a Billy the Kid, Wes Hardin, Luke Short, Wyatt Earp, Wild Bill Longley, “Doc” Holliday, Pat Garrett… e molti altri.
“La legge del più forte” è anche il racconto del duello e delle armi che hanno fatto la storia della Frontiera, dove non manca una ricca sezione degli aneddoti più curiosi tra cui la ricostruzione della sparatoria più celebre della storia del West: quella dell’OK Corral.
Un volume immancabile per la libreria di un appassionato del vecchio, polveroso, selvaggio West…


Un appuntamento imperdibile, dunque, per ogni curioso del mondo delle pistole e dei pistoleri. Correte perciò subito in edicola con la prima diligenza e fate vostro uno dei migliori testi sul West, scritto da chi sa davvero ciò che scrive e da chi ci mette tutta la passione per un mondo selvaggio ma meraviglioso! Grande Luca!

Nessun commento:

Posta un commento